Archivi categoria: PIOTR M. A. CIWYNSKI, Non c’è una fine. Trasmettere la memoria di Auschwitz

La memoria è dovuta alle vittime

Il significato più profondo della memoria è quello di prolungare l’esistenza di coloro che ora se ne sono andati. Ma la memoria è anche una forma di empatia, che ci mette dal lato delle vittime, con un profondo significato di … Continua a leggere

Pubblicato in PIOTR M. A. CIWYNSKI, Non c’è una fine. Trasmettere la memoria di Auschwitz