Torre di Belloluogo

Itinerario 1, pag. 90

…raggiungiamo il Parco di Belloluogo recentemente recuperato ed aperto al pubblico.

L’area custodisce, all’interno di un relitto di paesaggio rurale tipicamente salentino, la cilindrica Torre di Belloluogo, fatta costruire dai Brienne nel XIV secolo, circondata da un fossato colmo di acqua sorgiva. 

L’interno della struttura, dimora di Maria d’Enghien, conserva una piccola cappella con un ciclo di affreschi quattrocenteschi che illustra la leggenda di Maria Maddalena, fiorita nella Francia medievale e associata alle origini mitiche della famiglia Del Balzo

Lecce, Torre di Belloluogo. Cappella, particolare dell’affresco con la Cena in casa del Fariseo (da: Guida al Salento ebraico).

Nella scena della cena in casa del Fariseo, quest’ultimo è rappresentato di profilo in dimensioni ridotte, in una goffa posizione e senza nimbo; nella scena della Partenza della Maddalena compare un gruppo di ebrei, identificabile per le stole panneggiate sulle teste e sulle spalle…


Lecce, Torre di Belloluogo. Cappella, interno. Particolare del Ciclo della Maddalena con scena di mercato (da: Guida al Salento ebraico)

+++++++++++

Fabrizio Ghio-Fabrizio Lelli, Guida al Salento ebraico

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in FABRIZIO GHIO-FABRIZIO LELLI, Guida al Salento ebraico. Contrassegna il permalink.