Di cedro e di quercia

La scoperta nel 1986 di questa antica imbarcazione, impantanata nel fango vicino a Magdala sulla riva nord-occidentale del Mare di Galilea, fece rumore in tutto il mondo specialmente dopo che fu definitivamente datata nel fatidico primo secolo d.C., ai tempi di Gesù e della Grande Rivolta degli Ebrei contro i Romani.

La barca, costruita principalmente in legno di cedro e di quercia, è esposta nel Museo Ygal Allon nel kibbutz Ginnosar. È lunga 9 metri, larga 2,5 e alta 1,25 metri. Potrebbe essere stata usata come traghetto ma le sue misure si addicono anche all’uso di antichi pescatori che impiegavano una rete da pesca o da strascico “gettata nel mare” come descritto da Matteo 13:47-48.

La barca rinvenuta nel Mare di Galilea

 La valle del Giordano

+++++++++++

N.A. Beecham, Questa è Israele 

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in N. A. BEECHAM, Questa è Israele. Contrassegna il permalink.