Un nuovo personaggio

…il mondo cristiano e non cristiano che, nei secoli, si è ritenuto, e anzi definito, opposto all’ebraismo e dell’ebraismo inevitabile e naturale nemico sta cadendo in pezzi. Pezzi cristiani e pezzi islamici, con un’oscillazione paurosa tra violenza e non violenza, delle religioni orientali. Non c’è più il muro delle grandi religioni che chiudono il ghetto.

Niente lenisce la solitudine di ebrei isolati nelle colate di lava di un mondo che brucia. Ma resta la forza di avere sperimentato a lungo quella solitudine, studiandola, esplorandola, conoscendola. Il lungo training (“sì, sono ebreo”), in condizioni sempre estreme, ha creato un nuovo personaggio nella cultura e nell’ organizzazione del mondo a pezzi: l’ebreo come specialista, presente quasi sempre nei gruppi che cercano e progettano la via di fuga dall’ autodistruzione in corso, e sanno come farlo.

Non sarà più così facile farne a meno.

Furio Colombo, Negati e arrivati

+++++++++++++++

Ugo G. Pacifici Noja e Giorgio Pacifici

Jpeg

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in UGO G. PACIFICI NOJA e GIORGIO PACIFICI, Ebreo chi? Sociologia degli ebrei italiani oggi. Contrassegna il permalink.