La dolce Francia si muta nella Francia amara

La Francia è il malato d’Europa. Gli economisti valutano la sua perdita di competitività. I saggisti dissertano del suo declino. I diplomatici e i militari lamentano sommessi il suo declassamento strategico. Gli psicologi sono allarmati dal suo pessimismo. I sondaggisti ne misurano la disperazione. Le anime belle ne denunciano il ripiegamento su se stessa. I giovani neolaureati vanno in esilio. Gli stranieri più francofili sono preoccupati per il degrado della sua scuola, della sua cultura, della sua lingua, del suo paesaggio, perfino della sua cucina. La Francia fa paura. La Francia è sempre meno piacevole; la Francia non si vuole più bene. La dolce Francia si muta nella Francia amara; infelice come lo è Dio in Francia?

Cara, vecchia, dolce, e ora amara, Francia

Éric Zemmour, Il suicidio francese

Il suicidio francese

 

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in ÉRIC ZEMMOUR, Il suicidio francese. Contrassegna il permalink.