Il solo rimedio

Affascinante la storia di Antonio Enriquez Gomèz, scrittore cripto-ebreo,  e della sua famiglia, vite lontane, perdute, ma non completamente, conservate in uno sgabuzzino polveroso, dove non era possibile entrare a causa della mancanza di spazio, negli archivi del tribunale dell’Inquisizione di Cuenca. Giunte sino a noi attraverso il tempo, la passione, l’amore a loro dedicati da Israel Salvator Révah e poi, essendo questi morto prematuramente nel 1973, da Carsten Wilkes.

Antonio Enriquez GomezAntonio Enriquez Gomez
E ancora quel sentimento di incredulità (ancora, dopo averne letto tante volte) davanti alla descrizione della partenza della piccola comunità ebraica (466 persone, colte, parlano un purissimo castigliano) da Orano, ancora sotto il dominio della Spagna nel 1669. Hanno reso preziosi servizi ma il Capitano de Los Vélez e il consigliere della regina Margherita d’Austria, il gesuita padre Nithard, tramano in un’operazione tenuta all’ inizio in grande segreto.

Orano, in AlgeriaOrano, in Algeria
Una lunga lettera di Los Vélez alla regina si serve dell’arma della calunnia, incolpando arbitrariamente gli ebrei di ogni nefandezza, tra cui quella inverosimile di aver portato in processione l’effigie della Madonna sputandoci sopra: ”La perfidia di questa nazione può solo essere moderata rendendola cosciente del loro avvilimento, e siccome qui questo avvilimento è minimo, visto che gli ebrei usufruiscono dello statuto di concittadini e godono di stipendi numerosi versati da Sua Maestà, essi abusano della moderazione cristiana, denigrano la nostra santa religione e le nostre cerimonie. Il solo rimedio contro i numerosi inconvenienti che derivano dall’ installazione degli ebrei in questa città è di espellerli…”

+++++++++++++

Elia Boccara, L’invenzione marrana. Ricostruzione dell’anima in un’alba di modernità

L'invenzione marrana

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in ELIA BOCCARA, L'invenzione marrana. Ricostruzione dell'anima in un'alba di modernità. Contrassegna il permalink.