Noi siamo il vero Islam

Riporto nella mia raccolta solo piccoli brani di una cronaca straordinaria dal libro “Il Grande Califfato” del giornalista Domenico Quirico, prigioniero nel 2013 dell’emiro Abu Omar in Siria.
Noi e l’ Altro: quante volte l’ho visto in azione, questo ingranaggio, nell’ex-Jugoslavia, in Ruanda…Ecco: un gran numero di individui comincia a credere o vuole credere di appartenere a qualcosa di unitario e distinto, la razza la nazione la vera fede. Si sono costruiti un criterio identitario che gli serve da conchiglia di sicurezza per attraversare tempi torbidi.         

A questo punto il percorso comincia a divenire irreversibile, quando si abbandonano le proprie identità individuali per fondersi in quella che ormai è diventata la comunità: noi siamo il vero Islam, non più marocchini o afgani, iracheni o francesi, ma uomini di Dio. Ciò che sono o credono di essere viene essenzializzato per farne la sostanza stessa della loro battaglia. È una corrente che unisce la violenza barbara del Medioevo e le raffinatezze sistematiche dei totalitarismi moderni.

Abu Bakr Baghdadi: “Il califfato è un dovere per tutti i musulmani”

Degli esseri umani diventano carnefici dell’Altro, l’impuro, l’infedele, il traditore. Voltano le spalle, per scelta o per paura, a ciò che erano, alla loro storia.

+++++++

Domenico Quirico, Il Grande Califfato

1

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in DOMENICO QUIRICO, Il Grande Califfato. Contrassegna il permalink.