The decline of the West. Antisemitismo e declino dell’Occidente

The Letal Obsession, il libro scritto da Robert Wistrich, dovrebbe essere tenuto sulla propria scrivania, letto come si può leggere un Libro Sacro, ogni volta un piccolo brano sul quale riflettere. In questo passaggio l’autore mette in evidenza il fatto che per il Cristianesimo il Giudaismo è simbolo di oscure, temibili forze e gli ebrei rappresentano Satana, l’ostacolo alla salvezza. 

In Christian (and then Muslim) theology, Jews and Judaism became the perennial symbol of secret powers and dark forces that could threaten the triumph of their dogmatic and universalist creeds.
In the modern era, the Jew became Antichrist, Satan, and master conspirator rolled into one –a primary obstacle to universal redemption.
In its secularized, neo-pagan, and hyper-radical form, this credo would be incorporated by Nazism. The poisoned legacy has now been passed on to warriors of the Muslim apocalypse.
In the contemporary jihadi scenario the end of Jewry is irrevocably connected with the demise of America and the decline of the West.

 On the wall of the first floor at the entrance. Interestingly it stands on two points.

++++++++++++
Robert Wistrich, A Lethal Obsession. Anti-Semitism from Antiquity to the Global Jihad
 R WISTRICH++++++++++++++++++++++
Maurizio Molinari, “Muore a Roma Robert Wistrich, grande studioso dell’antisemitismo”, LA STAMPA, 20 maggio 2015

È morto improvvisamente a Roma Robert Wistrich, lo storico israeliano considerato il maggior studioso vivente dell’antisemitismo contemporaneo. Wistrich, nato nel 1945 in Kazakistan, era giunto in Italia su invito dell’Università di RomaTre e avrebbe dovuto parlare oggi al Senato sul «Caso francese» ovvero la nuova fenomenologia dell’antisemitismo europeo.

«Aveva con sé un libro su Hamas, stava approfondendo il legame fra jihadismo e antisemitismo», afferma David Meghnagi, titolare del Master in Didattica della Shoah all’Università RomaTre, che il giorno precedente al decesso lo aveva accompagnato a visitare il Gianicolo. Wistrich aveva mostrato un interesse per Benedetto Musolino che partecipò ai Mille e scrisse nel 1851 Gerusalemme ed il popolo ebreo.

Titolare del Centro internazionale sull’antisemitismo all’Università ebraica di Gerusalemme e autore di oltre 30 libri sull’odio antiebraico, dalle persecuzioni di Hitler alla delegittimazione di Israele, Wistrich era uno dei sei accademici della commissione storica ebraico-cattolica sulla figura di Pio XII.
 R WRobert Wistrich

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in ROBERT S. WISTRICH, A Lethal Obsession. Anti-Semitism from Antiquity to the Global Jihad. Contrassegna il permalink.