Der Anständige

 22 dicembre 1944

Mia bella Mamma amata!

Per la prima volta , non abbiamo festeggiato il Natale insieme; ma ieri, per l’appunto, ho tanto pensato a te e a Bamboletta. Avete acceso anche voi le nostre lampade di Jul?

Spero che i miei regali vi faranno piacere; ho avuto così spaventosamente poco tempo e poche occasioni per cercare qualcosa di davvero carino. Ma forse il vassoio d’argento, la coppa e le stoffe di seta (nera e blu con del bianco), la borsetta blu e un po’ di biancheria e di calzini ti faranno piacere. Dieci libri di “questo” e “quello” [?] partono assieme o seguono.

Darai alla nostra bella figliola il braccialetto d’oro e il completino sportivo. Seguiranno la pelliccia di goral, alcune scatole di compassi e della stoffa di cotone blu. Per lei ho messo un vecchio libro di botanica.

Himmler e la figlia Gudrun

Heinrich Himmler e la figlia Gudrun

Si suppone che questi regali, oggetti introvabili in periodo di guerra, provengano dal deposito di beni sottratti alle persone assassinate nei campi di sterminio. Probabilmente Himmler, che dà molta importanza al valore dell’”onestà”, ha acquistato questi beni provenienti dal saccheggio. 

La documentarista israeliana Vanessa Lapa ha utilizzato il materiale di cui è in possesso (microfilm, lettere originali) per realizzare il film “Der Anständige” (L’uomo onesto), presentato al festival di Berlino nel 2014.

++++++++++

Heinrich Himmler, Il diario segreto attraverso le lettere alla moglie 1927-1945  ( a cura di Katrin Himmler e Michael Wildt)

Il diario segreto

Heinrich Himmler , Il diario segreto attraverso le lettere alla moglie 1927-1945. A cura di Katrin Himmler e Michael Wildt

 

 

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in HEINRICH HIMMLER, Il diario segreto attraverso le lettere alla moglie 1927-1945. Contrassegna il permalink.