Parla greco o crepa!

Riporto  un brano tratto da un capitolo del libro “Alba Dorata. La Grecia nazista minaccia l’ Europa” del giornalista greco Dimitri Deliolanes.

A giugno (elezioni del maggio 20129) era stato eletto nella lista del partito nazista anche un certo Nikita Siois. Già prima delle elezioni infatti Michaloliakos (leader di Alba Dorata) aveva fatto firmare a tutti i candidati un foglio di dimissioni in bianco. Nel caso di Siois, però, il problema non era politico. È che al suo posto doveva subentrare il primo dei non eletti, Artemis Mattheopoulos, che, per puro caso, è il fidanzato della figlia, Ourania. Mattheopoulos oltre che membro del Consiglio Politico di Alba Dorata, è stato anche bassista del gruppo nazi-rock dal significativo nome Pogrom. Per capire di cosa si tratta, riportiamo i versi di alcune delle loro canzoni di maggiore successo, come il nobile componimento intitolato Auschwitz:                                                                                                                             

Mi fotto Wiesenthal/ mi fotto Anna Frank/ mi fotto tutta la tribù di Adamo/  la stella di Davide mi fa vomitare/ oh ma quanto amo Auschwitz!/ Ebrei di m non vi lascio stare/ Verrò a pisciare sul muro del pianto/ Juden raus!  Brucio ad Auschwitz”.                                                                                                   

 Da notare l’ apologia dell’ Olocausto, fuori dalla linea ufficiale del partito, che invece lo considera “un’ invenzione”. E questo malgrado i Pogrom si siano dichiarati esplicitamente membri di Alba dorata.   

Meandros

Questi i versi dell’ ispirata “Parla greco o crepa”:

 Venite nel nostro paese, siete senza lavoro/ avete fame come le bestie/      Mangiate i bambini/ Parlate russo, parlate albanese/ Ma ora parlerete un buon greco/ Parla greco o crepa/ Parla greco o crepa./ Li vedo nelle piazze/ li vedo al lavoro/ li vedo anche al mare, sporcano l’ acqua./Ma ora parlerete un buon greco./Parla greco o crepa/ Parla greco o crepa. 

Quanto a Siois, dopo le dimissioni, è stato ricompensato con l’ incarico di segretario del gruppo parlamentare. Il 4 ottobre 2012 è stato colpito da un mandato di cattura per porto illegale d’ armi e il ferimento di un militante di sinistra nella città di Serres.

+++++++++++++

Dimitri Deliolanes, Alba Dorata. La Grecia nazista minaccia l’ Europa                                                                                                                                                   

                               

 

 

 

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in DIMITRI DELIOLANES, Alba Dorata. La Grecia nazista minaccia l' Europa. Contrassegna il permalink.