Il numero 19 di via Mila

 L’Associazione per gli Orfani e per la Mutua Assistenza è diventata una realtà. Tutti quelli che occupavano posti-chiave nel nostro gruppo di Varsavia ora lavorano per noi.

Ho scelto come “quartier generale” il numero 19 di via Mila. Venti Bathyran fra i più giovani hanno lasciato le loro famiglie, vivono sul posto…

Dal diario di Alexander Brandel

+++++++

Leon Uris, Mila 18. Il romanzo della rivolta del ghetto di Varsavia

 

Informazioni su Velia Loresi

I love Israel
Questa voce è stata pubblicata in LEON URIS, Mila 18. Il romanzo del ghetto di Varsavia. Contrassegna il permalink.